Medicina del lavoro

  • Medicina del lavoro

Consulenza su come proteggere e promuovere la salute dei lavoratori

La Medicina del Lavoro è quel ramo della medicina che come obbiettivo quello di proteggere e promuovere la salute dei lavoratori, sostenere ed incrementare le loro capacità lavorative, contribuendo ad istituire e a mantenere un ambiente di lavoro salubre e sicuro per tutti, promuovendo altresì l’adattamento del lavoro alle capacità dei lavoratori, tenendo in dovuto conto il loro stato di salute.
 
L’area della Medicina del Lavoro è assai ampia e va dalla prevenzione di tutte le alterazioni dovute all’attività lavorativa, agli infortuni sul lavoro ed alle patologie correlate al lavoro, quali le malattie professionali e tutti gli aspetti relativi alle interazioni tra salute e lavoro. Gli operatori del settore devono essere consultati, ove possibile, all’atto della messa a punto e della scelta degli strumenti idonei per la salute e la sicurezza, dei metodi e delle procedure più efficaci e delle attività per garantire la sicurezza sul luogo di lavoro. Essi dovranno anche incoraggiare la partecipazione dei lavoratori che forniranno le loro valutazioni sulla base della loro esperienza pratica.
 
Quando sussistono rischi per la salute del lavoratore, come lavori in quota piuttosto che esposizione a lavori ripetitivi o la guida di mezzi quale carrello elevatore o autoarticolati, il d.l. ha l’onere di sottoporre il lavoratore a visita medica, al fine di determinarne l’idoneità alla mansione.
La stessa può essere anche preassuntiva, in modo da meglio definire la possibilità di assumere tale incarico.

La medicina del lavoro è fondamentale anche in caso la valutazione dei rischi renda indispensabile l’allontanamento anticipato dalla mansione per la salvaguardia del feto.

Sei interessato a corsi antincendio, corsi sulla sicurezza, prodotti e servizi antincendio oppure alla manutenzione estintori?

Contattaci per maggiori informazioni e ricevere una nostra consulenza!

Contattaci +39022405703