Manutenzione impianti di rilevazione fumi ed allarmi antincendio

  • Manutenzione impianti di rilevazione fumi ed allarmi antincendio

Esperti nella manutenzione di impianti di rilevazione fumi ed allarmi antincendio

Antincendio Sestese offre nella provincia di Milano e in Brianza un servizio di manutenzione di impianti di rilevazione fumi ed allarmi antincendio come specificato dalle normative vigenti; in particola si occupa di:

Controllo iniziale di presa un carico dell’impianto antincendio e rilevazione fumi
Sorveglianza impianto: controllo visivo atto a verificare che le attrezzature e gli impianti antincendio e rilevazione fumi siano funzionanti
Controllo periodico trimestrale sistemi antincendio e fumi
Manutenzione ordinaria impianto
Manutenzione straordinaria impianto
Gestione centrale di controllo e segnalazioni incendio
Manutenzione rilevatori di fumo e apparecchiature
Installazione e manutenzione sirene antincendio
 

In cosa consiste la manutenzione dell'impianto di rilevazione fumi e allarmi antincendio?

La sorveglianza, il controllo periodico, la manutenzione e la verifica generale dei sistemi fissi automatici di rivelazione, di segnalazione manuale e di allarme incendio, si fa riferimento alla norma UNI 11224:2011.
Scopo della Norma UNI 11224 è la verifica delle funzionalità e mantenimento della piena efficienza dei sistemi di rilevazione automatica d’incendio.

La natura dei controlli dei sistemi di rilevazione automatica d'Incendio, effettuati dai tecnici specializzati di Antincendio Sesteste, secondo la predetta norma UNI 11224, si distingue come segue:

Controllo iniziale di presa un carico dell’impianto: richiedere ed acquisire tutta la documentazione progettuale prevista dalle norme di legge e dalle norme tecniche di riferimento ed eseguire una prima verifica di massima sullo stato e funzionalità dei componenti dell’impianto;

Sorveglianza: controllo visivo atto a verificare che le attrezzature e gli impianti antincendio siano nelle normali condizioni operative, siano facilmente accessibili e non presentino danni materiali accettabili tramite esame visivo. La sorveglianza può essere effettuata dal personale normalmente presente nelle aree protette dopo aver ricevuto adeguate istruzioni.

Controllo periodico: insieme delle operazioni, per verificare la completa e corretta funzionalità delle attrezzature e degli impianti.

Manutenzione: operazione od intervento finalizzato a mantenere in efficienza ed in buono stato le attrezzature e gli impianti.

Manutenzione ordinaria: operazione che si attua in loco, con strumenti ed attrezzi di uso corrente. Essa si limita a riparazioni di lieve entità, unicamente all’utilizzo di minuterie o impiego di materiale di consumo di uso corrente o la sostituzione di parti di modesto valore espressamente previste.

Manutenzione straordinaria: intervento di manutenzione che non può essere eseguito in loco o che, pur essendo eseguito in loco, richiede mezzi di particolare importanza oppure attrezzature o strumentazioni particolari o che comporti sostituzioni di intere parti di impianto o la completa revisione o sostituzione di apparecchi per i quali non sia possibile o conveniente la riparazione.

Sei interessato a corsi antincendio, corsi sulla sicurezza, prodotti e servizi antincendio oppure alla manutenzione estintori?

Contattaci per maggiori informazioni e ricevere una nostra consulenza!

Contattaci +39022405703