Corsi di Manutenzione per Scaffalisti e Verifica Scaffali

  • Corsi per scaffalisti

Corsi per addetti e/o responsabili di magazzino

Antincendio Sestese organizza corsi di manutenzione di scaffalature metalliche in tutta la Lombardia e nell'Italia Centro Nord.

Il corso di formazione scaffalisti, si rivolge agli Addetti e/o responsabili di magazzino, preposti al controllo del magazzino, datori di lavoro e dirigenti. I docenti sono professionisti architetti ed ingegneri che operano nel settore della certificazione nella GDO, in grado di fornire anche competente supporto post corso.
 

Attestato di formazione scaffalature metalliche ai sensi delle normative UNI EN 15878, UNI EN 15635 e UNI 11636

L'obiettivo di questo corso sulla sicurezza è fornire ai partecipanti le competenze minime tecnico-normative che sono necessarie per verificare le scaffalature industriali. Nelle aziende, oltre ai lavoratori ed ai mezzi per la movimentazione dei carichi, é praticamente inevitabile la scaffalatura metallica.
Per questi motivi un congruo numero di scaffalisti dovrà essere istituito in modo da operare in conformità agli stadard di sicurezza minimi.

Gli Scaffali, infatti, sono delle vere e proprie attrezzature di lavoro e, in quanto tali, il datore di lavoro deve sottoporle a ispezione periodica e manutenzione ( D.Lgs. 81/08 art. 71 comma 8). Il percorso formativo illustra gli aspetti operativi salienti per la sicurezza strutturale delle scaffalature, in modo da contenere i rischi di:

- cedimento delle scaffalature
- di caduta del carico depositato sulle stesse.

Indispensabile saranno in contenuti delle Normative specifiche: classificazione delle scaffalature industriali (UNI EN 15878), definizione della attività di rilevamento dei danni, modalità per la rilevazione dei danni (UNI EN 15635); valutazione del livello di danno e procedure di intervento (UNI 11636 2016).
 
Cosa deve essere garantito in una verifica periodica delle scaffalature metalliche

La verifica periodica effettuata da scaffalisti formati viene eseguita una o più volte durante l’anno, in base al fattore di rischio esistente nel magazzino.

03.02
Qualora l’impianto sia composto da numerose spalle e piani la verifica verrà eseguita su una percentuale di scaffalatura definita dal fattore di rischio riscontrato.Se l’impianto è composto da una sola fila di scaffali, la verifica verrà eseguita sulla totalità.

03.03
L’ispezione consiste nel controllo di:

1. Verifica che la geometria della scaffalatura corrisponda a quella del disegno,
2. Verifica della verticalità delle spalle, sia longitudinalmente che trasversalmente,
3. Verifica del fissaggio a pavimento tramite tasselli,
4. Verifica dell’applicazione dei ganci di sicurezza.
5. Verifica dell’applicazione della tabella di portata e della sua compilazione,
6.Verifica che i montanti delle spalle ed i correnti siano integri,
7. Verifica ubicazione della scaffalatura,
8. Verifica dell’idoneità dei bancali,

04.01
A seguito della verifica si compila la scheda, una per ogni impianto, riportando le non conformità riscontrate.

04.02
La scheda dovrà essere timbrata e sottoscritta dall’esecutore della verifica e dal Cliente.

05.01
Ogni danno o non conformità sarà fotografato e riportato in apposita scheda.

06.01
Per la salvaguardia della salute dei lavoratori, bisognerebbe adottare tutte le protezioni necessarie.

06.02
Paracolpi alla base dei montanti delle spalle

06.03
Protezione spalle in testa alla fila.

06.04
Protezione in rete anticaduta su file monofronti con passaggio persone.

Sei interessato a corsi antincendio, corsi sulla sicurezza, prodotti e servizi antincendio oppure alla manutenzione estintori?

Contattaci per maggiori informazioni e ricevere una nostra consulenza!

Contattaci +39022405703