Normative

Estratti di normative tecniche, guide semplici antincendio e in di sicurezza del lavoro.

Leggi tutto

Svolgimento corsi antincendio basso rischio, medio rischio, alto rischio

Ai sensi del del D.lgs 81/08 e del D.M. 10/3/1998  il Datore di Lavoro e i Dirigenti hanno l'obbligo di designare gli Addetti Antincendio, evacuazione e gestione dell’emergenza.

Si deve ottenere la loro formazione teorico-pratica come dai programmi stabiliti dalle norme vigenti e indicazioni autorevoli dei VV.F.

A questo punto bisogna determinare  “quanti Addetti Antincendio è obbligatorio nominare e formare”?

Il D.Lgs. 81/08 e le altre norme antincendio non prevedono per la nomina di addetti antincendio un numero o una “formula” specifica, ma il Datore di Lavoro e i Dirigenti devono fare in modo che sia garantita una “copertura” del servizio interno di gestione delle emergenze adeguata e continua, nel tempo e nello spazio, tenendo conto fra l’altro di:

- Dimensioni dell’Unità Produttiva;

- Rischi presenti;

- Orario ed Eventuali Turni di lavoro;

- Assenze programmate o impreviste (ferie,malattie, ecc.)

- Tipologia dell’attività svolta;

- Dipendenti e altri collaboratori interni ed esterni presenti, visitatori, clienti,  ospiti, ecc.

- Rischi correlati all'attività e di tipo interferenziale (aziende terze, manutentori,...);

- Organizzazione del lavoro;

 

E’ necessario considerare inoltre che le operazioni di gestione delle emergenze antincendio, anche le più semplici e nelle piccolissime imprese, vengono gestite con maggiore efficacia e sicurezza da una pluralità di addetti, che sono in grado di supportarsi reciprocamente, e/o di svolgere specifici compiti in funzione dell’eventuale piano di emergenza. La presenza di un solo addetto Antincendio e/o Primo Soccorso pertanto non è certo una situazione ottimale, ed è quindi da evitare, ogni qualvolta sia possibile designare e formare una persona in più.
 
La nomina addetto antincendio può avvenire, naturalmente, successivamente all'avvenuta formazione, in coformità al D.lgs.81/08 e D.M. 10/3/98.

Tutti i nostri corsi si dividono in due momenti, uno di formazione teorica ed uno di formazione pratica.

Formazione teorica:

  • argomentazioni scientifiche
  • sussidio di slide e filmati durante le lezioni
  • interazione con i partecipanti per ricevere un continuo feed back
  • simulazioni di situazioni tipiche

Formazione pratica:

  •  simulazioni d'incendio
  • si continua a ripetere l'esercitazione fino a quando non si fa bene
  • si utilizzeranno gli idranti direttamente sul campo, affiancati da un addetto 
  • simulazioni di fumi, all'interno di ambienti di lavoro

 

A norma della legge 81 e quindi della vecchia 626 ci occupiamo di formare delle persone che siano in grado di affrontare situazioni d'emergenza.  

I corsi devono essere ripetuti periodicamente affinchè si sia sempre aggiornati, soprattutto per quanto concerne la prova di evacuazione: la formazione é la cosa più importante e vale molto di più di una mottagna di carta rilegata con sopra scritto "legge 81" chiusa in un armadio.

Le nostre lezioni si svolgono o presso la nostra sede oppure direttamente presso la sede dei clienti.

 

Sede Sesto San Giovanni

Uffici amministrativi
Aula corsi con area attrezzata campo prova antincendio milano
Via Vittorio Veneto, 29 -  20099 Sesto San Giovanni (Mi)

Distaccamento commerciale sud

Via Teuliè, 8  - 20100 Milano
Telefono: +39 02.24.05.703
Fax: 02.87.152.690
Mail:  info@paginesicurezza.it